Un caffé a casa di Nelson Faria

nelson faria capa

Dopo quasi un mese di silenzio, dovuto alle urgenze della vita reale (che ignora l’esistenza di questo blog 🙂 ), ritorno a pubblicare un post partendo da una cosa che ho scoperto per caso (e devo dire con molto piacere) grazie a quel “rimbalzo” di informazioni molto tipico dei social networks che generalmente è solo fonte di fastidio, spamming e imbarazzo, ma che in rari casi, come questo, può rappresentare una piacevole sorpresa.

Ho scoperto, appunto, che uno dei miei riferimenti musicali da sempre, il chitarrista Nelson Faria, che non ha bisogno di presentazioni per la sua attività sia di musicista solista sia di collaboratore di moltissimi nomi importanti della MPB e non (da João Bosco, a Leila Pinheiro, Edu Lobo, Ivan Lins solo per citare i primi che mi vengono in mente) ha realizzato una trasmissione “in economia” dal titolo Um café lá em casa. La formula è un po’ atipica (ma non inusuale): si tratta di in una serie di video disponibili su youtube dove Nelson, nella sua cucina di casa, invita i suoi amici a prendere un caffé virtuale, a parlare della loro esperienza artistica e a cantare un paio di brani insieme a lui che li accompagna alla chitarra (uno in apertura e uno in chiusura). I suoi amici evidentemente sono i musicisti con cui ha collaborato, e che hanno piacere di raccontarsi e di dar uma canja, di fare una piccola dimostrazione del loro talento.

Per il momento ci sono 7 video sul canale che è partito da poco più di un mese, postati con cadenza settimanale, molto ben fatti sia come risultato video sia come qualità audio. Insomma si vede che c’è una progettazione e una qualità di realizzazione dietro. Gli ospiti, come già detto, sono quasi tutti gli artisti per i quali Nelson Faria ha suonato, o continua a suonare, come chitarrista (li scrivo tutti in ordine cronologico di pubblicazione perchè meritano): Fátima Guedes giovane cantante, direi più interprete di grandi classici; Ricardo Silveira, altro grande chitarrista con cui Nelson si produce in due duetti; il batterista e percussionista  Pascoal Meirelles che suona un elenco telefonico con le spazzole della batteria; quella “maluca” simpatica di Baby do Brasil; Gilson Peranzzetta che è veramente difficile racchiudere in una breve definizione, arrangiatore, compositore grande pianista; il batterista Kiko Freitas che già suona con Nelson nel suo trio “nosso trio”; e la cantante Leila Pinheiro  con la sua voce e il suo stile inconfondibile. Se tanto mi da tanto, nelle prossime puntate potremmo vedere Ivan Lins, João Bosco, Milton Nascimento e tutti gli altri collaboratori storici. E io già sono felice solo al pensiero che questo si possa realizzare.

Tra l’altro, qualità musicale a parte dei duetti (che in un certo senso era la cosa più facile per un grande chitarrista e per i suoi ospiti musicisti) sono rimasto molto colpito dalla capacità di intrattenimento di Nelson che, pur mostrando di non essere prorpio a suo agio di fronte all’obiettivo, alla fine se la cava molto bene; l’idea di “informale”, di caffé tra amici che poi alla fine finiscono con suonare qualcosa insieme (che poi è lo spirito di questo “programma”) viene reso molto bene.

Chiaramente quando si parla di musica è veramente semplice trovare contributi… anche se in questo caso è stato difficile doverne selezionare un paio da linkare nel post. Ho scelto per cominciare l’ultimo video in ordine di pubblicazione, nel quale Leila Pinheiro si racconta e canta due pezzi (tra cui uno dei miei favoriti “Se é tarde me perdoa” di C.Lyra-R Boscoli).

E il secondo video che ho scelto è con Gilson Peranzzetta, un po’ perchè questa fusione chitarra jazz e timbro tipo fender Rhodes é un po’ un classico delle sonorità jazz, e un po’ perchè il pezzo che interpretano (Juliana dello stesso N. Faria) é veramente bellissimo.

Per finire vorrei dare tutti i riferimenti di questo programma, totalmente descontraido (rilassado) come dice l’autore, che potrebbe anche andare in onda in TV (tipo Estudio 66) ma per come é concepito sta bene anche qui su youtube (che in fondo è l’emittente personale di chiunque) in questa forma comoda di 10-15 minuti piacevoli da seguire.

Questo è il link su youtube (lo riporto qui), e questo è quello della pagina facebook.

Rimanendo in argomento di facebook questo é il link per seguire Brasil Cotidiano su facebook.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...