Ricordando Jobim nel ventesimo anniversario della morte

Oggi non potevo non fare un piccolo post per rendere omaggio ad un grande della bossa nova che è scomparso esattamente 20 anni fa. L’8 Dicembre del 1994 moriva, infatti, a New York uno tra i musicisti più popolari e più amati della storia della MPB: Antonio Carlos Brasileiro de Almeida Jobim, più noto come Tom Jobim ha rappresentato una guida e un riferimento di classe, gusto e creatività musicale per intere generazioni di musicisti (non solo brasiliani) e continuerà a farlo per sempre. Ironia della sorte, aveva nel nome quel “brasileiro” che in teoria non serviva proprio a niente, perchè di brasileiridade ne aveva da vendere. E per essere onesti ne ha anche venduta tanta in tutto il mondo: i suoi grandi successi, suonati e rielaborati in tutte le salse, hanno per molto tempo identificato la musica brasiliana fuori dai confini del Brasile. La musica brasiliana erano i pezzi di Jobim (e dei suoi autori di testi chiaramente, primo fra tutti Vinicius de Moraes, suo grande parceiro), al punto che, paradossalmente, per un certo periodo alcuni musicisti, temendo il cliché lo hanno anche un po’ snobbato.

Questo post non è per tessere le lodi di Jobim, si potrebbe parlare molto, lo lascio fare agli esperti, agli appassionati, ai ricercatori (o saccheggiatori a volte) di aneddoti, agli “opportunisti” delle ricorrenze. Io voglio solo esprimere il mio sincero riconoscimento ad un musicista che un po’ ha cambiato la mia maniera di ascoltare la musica. E questa riconoscenza è espressa attraverso questo disegno, fatto velocemente con l’ipad in un pomeriggio di festa. “Eu sei que vou te amar.. ” mestre Soberano.

antonio_carlos_jobim

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...