Trilhos Urbanos, una mia cover

tu2Interrompo un momento la serie di disegni per la Coppa del Mondo di calcio per postare una cosa che non facevo da un po’ di tempo: un video delle mie cover di brani brasiliani,e riprendo questa divertente abitudine (almeno per me) con Trilhos Ubanos, un pezzo di Caetano Veloso che mi è sempre piaciuto per la musica che è un po’ ripetitiva, per quel ritornello/interludio fischiato e per il testo che è molto “alla Caetano”, pieno di citazioni storiche, di ricordi di angoli di città che si intrecciano con amori passati come il percorso dei binari dei tram. Ho voluto proprio inserire degli spezzoni video di un “bonde” il trenino molto tipico delle città brasiliane, per riprendere il testo (anche se queste immagini non si legano alle zone descritte nel testo).

Ho usato pochi strumenti: oltre alla voce c’è un piano elettrico, una chitarra, un basso virtuale (suonato con la tastiera) e alcune percussioni (tamborim, ovetto e un piatto campionato), ma la percussione principe qui è il mio cajon (autocostruito) di cui sono “bobamente” fiero :). Forse non suona benissimo (anche se il suono non mi dispiace), ma è un regalo di mio fratello che ha realizzato la struttura che poi io ho decorato. E il motivo per cui il colore predominante del video è l’arancione (molte cose sono state editate proprio per renderle di questo colore) è proprio legato a questo cajon, che si chiama “laranja” (arancia) per tanti motivi, ma soprattutto perchè la tapa (la parte frontale che si percuote) è stata trattata per lasciare quell’aspetto vellutato del legno, ed è arancione.

Devo dire una cosa sulla mia tecnica esecutiva: qualcuno mi ha già detto: “guarda che il cajon non si suona così… ci si siede sopra!”. Lo so, ma io lo suono così perchè in questo modo posso articolare meglio le mani; è tipo un cajon-bongo gigante diciamo. Sto ancora capendo come posso suonarlo e cosa ci posso tirare fuori come sonorità.. per il momento ho capito che è uno strumento molto serio che merita dedizione e studio.

 Questo è il link al video, spero che vi piaccia: e se vi piace (e avete un account youtube), lasciare un “like”, segnatevi al canale e guardate gli altri video :).

Annunci

4 thoughts on “Trilhos Urbanos, una mia cover

    • Oba Allan.. não sei se o Caetano iria gostar desse resultado mas eu gosto dele e dessa musica linda, e resolvi fazer uma minha versão (como sempre faço com as coisas que mexem muito comigo).
      Obrigado pelo comentario!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...