Morro dois irmãos: un mio schizzo a pastello

dois-irmãos-wm

Penso ouvir a pulsação atravessada / Do que foi e o que será noutra existência /É assim como se a rocha dilatada / Fosse uma concentração de tempos
“Penso ad ascoltare il battito attraversato, di quello che era e di quello che sarà la nostra esistenza / É csì, come se la roccia dilatata / fosse una concentrazione di tempi”

Chico Buarque “Morro dois irmãos”

Era parecchio tempo che non pubblicavo un “rabisco”, un rapido schizzo sul blog. Oggi mi sono ritagliato una mezz’oretta e ho realizzato questo piccolo pastello ad olio, disegnato sul mio taccuino degli schizzi (dal quale in passato ho pubblicato altre pagine che potete vedere in questo post).

Il soggetto è la famosa “montagna dei due fratelli”, o morro dois irmãos, chiamata così proprio perchè le due gobbe sono simili e sembrano due fratelli, appunto. Questa montagna dalla forma singolare e riconoscibilissima è una delle perle che compongono quella preziosa collana che è la baia di Rio de Janeiro e accompagna con la sua forma riconoscibilissima chi passa per ipanema, trasformandosi ad ogni punto di vista, come “uma montanha em movimento”.

Annunci

One thought on “Morro dois irmãos: un mio schizzo a pastello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...