Flip e un flauto di nome Fred: un mio racconto per ragazzi (ebook)

Oggi il post devia un po’ dall’argomento del blog (che per chi non se ne fosse accorto è il Brasile in senso lato 🙂 ), perchè parlo di un mio ebook che ho deciso di pubblicare sulle varie librerie virtuali grazie ad un aggregatore, che per chi non lo sapesse è un sito che si interpone tra l’autore e tutta la complessità burocratica dei vari stores online (che a volte è veramente alta).

Il libro si chiama “Flip e un flauto di nome Fred” e parla di una storia di amicizia tra un ragazzo pestifero e un alieno un po’ bonaccione. Per la verità il genere non saprei descriverlo benissimo, nel senso che a grandi linee è un racconto per ragazzi, ma è anche adatto ad un pubblico adulto, nel senso che la storia è un po’ strana, piena di colpi di scena, humor e comprende alcuni personaggi che normalmente non fanno proprio parte della letteratura per ragazzi. In ogni caso riporto la descrizione che ho inserito nei vari negozi online e che mi è sembrata adatta come sinossi (queste cose tra l’altro mi mettono inprofonda crisi perchè descrivere un libro in due righe non è semplice).

“Flip è uno svogliato allievo di flauto che incontra per caso Fred, un alieno mutante in vacanza premio sul nostro pianeta. I due realizzano un accordo: Fred si trasformerà in flauto per aiutare il ragazzo a realizzare il suo sogno di esibirsi in pubblico senza ricevere più fischi e Flip regalerà al suo nuovo amico alieno la sua collezione di fumetti Manga. Il racconto è una bella storia di amicizia intergalattica che si snoda tra colpi di scena, incursioni di personaggi bizzarri, ed è ampiamente corredato da illustrazioni originali a colori.”

E per parlare delle illustrazioni del libro ne riporto qualcuna qui. Mi sono divertito molto a realizzarle perchè è sempre bello ogni tanto distaccarsi dalla realtà e immaginarsi personaggi e situazioni assurde :). Questa rappresenta Flip il protagonista e il suo maestro di flauto che si chiama Pierugo Sgarbato  (sgarbato di nome e di fatto) che tenta invano di insegnare Mozart al suo allievo che invece apprezza solo la musica rock.

Invece qui è rappresentato Fred il mutante nella prima situazione in cui si mostra a Flip in un vicoletto poco frequentato.

E siccome Fred è un mutante non ci mette niente a trasformarsi in quello che apprende del nostro pianeta (qui qualcuno gli ha parlato di Elvis Presley).

L’immagine seguente invece è un paesaggio del pianeta da cui proviene Fred, il pianeta Spork, in particolare queste sono le distese del Prioprexton colpite dal Wamba (il sole locale) e popolate dagli altri alieni. Lo so, è roba strana :).

E per finire il momento della separazione tra Flip e Fred e quest’ultimo che piange nella maniera degli sporkiani, producendo lacrime verde acido e inondando tutta la stanza. Se non si fosse capito ancora la storia è un po’ fantasiosa.

Per concludere devo dire che questa cosa di scrivere racconti l’ho sempre avuta, ma non ho mai pensato di pubblicarli. Ultimamente, complice un riposo un po’ forzato e alcuni amici che mi hanno imposto di farlo ho deciso di tirare queste vecchie storie dal cassetto e di illustrarle e non è escluso che qualche altra storia possa essere pubblicata.

Per chi leggesse il blog e volesse acquistare il libro si può fare da qui (e in decine di altri stores che non inserisco per comodità). I formati sono  .mobi e .epub e il prezzo è piccolo piccolo… “ridicolo nella nostra piccolezza quotidiana” come direbbe Fred nei suoi strampalati discorsi :).

Advertisements

3 thoughts on “Flip e un flauto di nome Fred: un mio racconto per ragazzi (ebook)

  1. Ah quantos talentos!!!…muito legal…parabéns..as ilustrações são ótimas e imagino que o texto seja muito divertido…parabéns por todo esse talento!

    Abraço…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...