Effetti piacevoli del random browsing

Ci sono dei momenti in cui navigando in Internet, anche seguendo un certo criterio, si va a finire inevitabilmente da tutt’altra parte. Gli americani che sono abituati a mettere un nome a tutto chiamano questa cosa “random browsing”, io dico in maniera più rustica “ravanare sul web” ma il senso non cambia :). E oggi partendo dalle due parole chiave “Manara” e “Brasil” (digitate nel campo di ricerca di Google) si è concretizzato quello che speravo, cioè mi sono comparsi una serie di links che “collegano” appunto due mie grandi passioni: i fumetti e il Brasile.

Mi si è subito stampato sulla faccia un sorriso quando poi ho scoperto che il grande Milo Manara era stato intervistato nientepopodimeno che dal grande (e grosso) Jô Soares nella sua famosa trasmissione Programa do Jô che tante volte ho citato su questo blog perchè, se non si fosse ancora capito, mi piace veramente tanto. non avevo mai visto questi video e metto alla fine del post i due link dell’intervista presa da youtube fatta da Jô al maestro veronese.

Molti vedono in Milo Manara solo un autore di fumetti erotici, magari bollando in questo modo in maniera negativa un genere che è molto vasto e che ha tante sfumature. Certamente Manara è maestro indiscusso dell’erotismo nei fumetti, ma il suo stile è raffinato e non volgare, le sue storie (quando non hanno autori straordinari come sceneggiatori come Fellini o Jodorowsky) denunciano anche alcune situazioni allarmanti, come il ruolo negativo della televisione che “esporta” personaggi dalle dubbie qualità. E poi è un artista tout-court, nonché persona di grande cultura e di modi garbati, che non guastano mai, che si mantiene fuori dal clamore per rinchiudersi nel suo mondo popolato di bellezze di carta (mica fesso lui). Manara è stato invitato come ospite d’onore alla fine del 2010 al Comicon a Rio de Janeiro, un evento importante nel mondo dei fumetti e gli è stato chiesto per quella occasione anche di realizzare il manifesto ufficiale della manifestazione, che chiaramente nella bellezza un po’ scontata delle tavole dei fumetti, non poteva che essere una donnina vestita di verde oro, sulla baia di Guanabara e il Pan di Zucchero sullo sfondo.

Nell’intervista di Jô Soares si toccano tanti temi, non si parla solo di fumetti ma di cultura del novecento, si parla della Pop Art e di Lichtenstein delle modelle dei pittori famosi (da Goya a Rodin) di aneddoti vari legati soprattutto alla frequentazione di Manara con Fellini, ed è tutto così interessante che merita secondo me un click e il fatto di “perdere” venti minuti di tempo. Tra l’altro è in italiano (anche Jo parla in italiano) e con i sottotitoli in portoghese, quindi è anche un ottimo modo per imparare una lingua straniera.

Mi viene da chiudere questo post con una riflessione su Jô Soares e la sua trasmissione O programa do Jô che non è una critica al nostro palinsesto o un eccesso di esterofilia. In ogni angolo del mondo ci sono i talk show, per esempio sono famosi quelli di David Letterman e Oprah Winfrey in America,  e da noi sulle ceneri del Maurizio Costanzo show sono nati altri programmi come Che tempo che fa di Fabio Fazio che è, secondo me, l’unico talk show ufficiale italiano, che io seguo ogni week-end (anche per mancanza di alternative visto che Porta a porta non lo considero neppure, anzi non lo metto neanche in grassetto 🙂 ).

Però Jô è un regista teatrale,  un attore,  un comico, uno scrittore affermato e tradotto in tutto il mondo, un artista plastico, un musicista, parla con padronanza 4 o 5 lingue (questa intervista in italiano con Manara è un esempio) e soprattutto è un umorista formidabile. Un conduttore che può permettersi di invitare lo scrittore, il musicista, l’attore e il pittore e di chiamarli “colleghi”. Ad avercene anche da noi personaggi così…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...